Per un attimo, spazio e tempo si dilatano, e San Marino sembra una grande capitale europea, dove ricerca artistica e musicale si fondono in una sperimentazione dalle profonde capacità emozionali. Non c’è un libretto di sala, non c’è un repertorio, neanche un titolo, ma una sorta di dialogo sonoro che disegna originali architetture acustiche. ”

Tribuna Politica

Nuovo volto all'Arte”

Zoomma

La sperimentazione artistica degli Es Nova prosegue quindi con questo nuovo viaggio fino ai confini della voce umana ma che in realtà è un viaggio di ritorno alla propria essenza più intima, nascosta nelle profondità dell’inconscio e lì custodita sin da epoche remotissime”

Rock Temple

Ci hanno abituato allo stupore, all’improvvisazione, alla perfezione tecnica unita ai moti dell’animo, alla fantasia che diventa musica”

Angela Venturini

Chiudi gli occhi e sogna nella realtà: ecco gli Es Nova. Un disco Hyperestasy che basterebbe a se stesso, ma gli Es Nova fanno molto di più. Un progetto musicale che dal vivo dialoga con la pittura, il gesto improvvisato che nasce dalle evocazioni musicali. Il qui e ora che fluttua nelle note e nel gesto, per un’esperienza totale dei sensi.”

E. Joshin Galani